Tecniche No-Dig: installazione eco-friendly della fibra ottica

Tecnica no-dig per l'installazione della fibra ottica Isiline

Tecniche No-Dig: installazione eco-friendly della fibra ottica

In uno degli ultimi articoli pubblicati sul nostro blog abbiamo parlato di cos’è la fibra ottica e quali sono i vantaggi del suo utilizzo.

Oggi andremo a vedere insieme in che modo Isiline implementa la fibra ottica nel terreno e, nello specifico, parleremo della tecnica di scavo no-dig.

Come si approccia Isiline alla posa dei cavi della fibra FTTH?

Uno dei focus principali di Isiline quando si procede ad installare la fibra ottica in un terreno è quello di essere il più veloci e il meno invasivi possibili.

Tutto ciò perché abbiamo a cuore gli abitanti delle città dove interveniamo e, soprattutto, abbiamo a cuore il pianeta e cerchiamo in tutti i modi di non deturpare le strade e l’ambiente circostante andando a creare svariate buche per l’installazione della fibra.

Questi scavi infatti vengono effettuati utilizzando le procedure e le tecnologie più ecosostenibili attualmente a nostra disposizione. Vediamo nello specifico quali.

Tecnica No-Dig: la tecnica di scavo eco-friendly

La tecnica No-Dig per la posa della fibra ottica è una delle tecniche più ecocompatibili attualmente disponibili.

Lo scopo principale di questa tecnica è quello di evitare lo scavo preliminare per la posa dell’infrastruttura in fibra ottica in quanto è molto costoso e ha un grandissimo impatto sul territorio.

I vantaggi dell’utilizzo delle tecniche no-dig infatti sono davvero molti e vanno a ridurre al minimo le seguenti attività:

  • movimentazione dei mezzi pesanti;
  • utilizzo di suolo pubblico, sia in relazione al tempo che alla superficie;
  • tempi di posa dell’infrastruttura in fibra ottica;
  • deterioramento del manto stradale;
  • disagi socio-economici causati al traffico, ai pedoni e alle imprese commerciali e produttive (alterazione della mobilità e grande quantità di particelle nell’aria).

Queste tecniche inoltre contribuiscono ad avere una maggiore sicurezza in cantiere grazie all’assenza di scavi a cielo aperto.

No-dig: il futuro della fibra ottica

Quando si tratta di ecosostenibilità, Isiline è in prima linea per garantire il minor impatto ambientale durante i lavori di implementazione della fibra. Le tecniche no-dig fanno da apripista a questo proposito.

Non importa in quale zona del Piemonte ti trovi, Isiline userà le tecniche più innovative possibili per portarti internet a casa tua con un occhio speciale all’ambiente.

No Comments

Post A Comment